descrizione cornici bifacciali

Dopo la prima presentazione, Londra primavera 2015, quando le opere 2in1 sono state offerte al pubblico in una cornice costituita da due lastre di plexiglass accoppiate con viti, è nata l’esigenza di proporre al pubblico una soluzione meglio rispondente alle consuetudini espositive delle gallerie. Era pertanto necessario, per l’esposizione delle opere 2in1, un foglio con due immagini, una per ciascun lato, ideare una cornice che permettesse:

la piena e completa fruibilità di entrambi i lati dell’opera

la valorizzazione di una tipologia di opere fotografiche innovativa, non ancora presentata al mercato

di consentire l’eventuale collocazione a parete senza utilizzare sistemi di aggancio visibili

La soluzione realizzata soddisfa tutti i requisiti.

Al momento sono disponibili e realizzati due formati

25 x 25 cm

38 x 50 cm

cui corrispondono le seguenti misure delle relative cornici

27,8 x 27,8 x 11 cm per essere esposti appoggiati

43 x 55 x 8,4  cm per essere esposti a parete o appoggiati.

Le cornici bifronti delle opere 2in1 si caratterizzano per la perfetta specularità dei due lati, l’opera è racchiusa tra due vetri antiriflesso per una migliore visibilità e la sua totale protezione.  Possono essere realizzate in legno scuro o laccate nel colore richiesto, la versione standard è bianca.

Nello spessore della cornice, a congiungere le due metà, viene collocato un bordo rosso che oltre a svolgere la funzione di collegamento caratterizza l’oggetto. Le cornici sono sigillate e non permettono la sostituzione del contenuto, di fatto avvicinano l’opera fotografica, bidimensionale, alla scultura.

A richiesta possono inoltre essere realizzati formati diversi da quelli sopracitati.